Mediatica, la nuova gestione documentale: dalla carta al digitale

Dopo 18 anni di vita l’azienda romana attiva nell’infomanagement punta alla leadership nazionale

La transizione digitale è fatta anche da una gestione delle informazioni e dei documenti delle aziende guidata dall’Intelligenza artificiale. Si chiama “infomanagement”: richiede ricerca e sviluppo continua, per trovare le soluzioni e le tecnologie più utili. A Roma è nata ormai diciotto anni fa una delle aziende leader del settore, Mediatica spa. Oggi conta 12 sedi in tutta Italia e 650 dipendenti, con un fatturato consolidato di 41 milioni per le quattro società del Gruppo. “Ma bisogna continuare a crescere. Il nostro obiettivo nei prossimi tre anni è di arrivare a 60 milioni di fatturato - spiega Stefano Grilli, socio fondatore, e azionista di riferimento della società, oltre che amministratore delegato - per questo in settembre abbiamo lanciato un prestito obbligazionario di 4 milioni di minibond. Tutto sottoscritto da Unicredit”. Continua a leggere (PDF)